tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>CORSI>LINGUA CINESE A TORINO

----------TORINO----------
Centroriente
dal 1981

  • Parlare in cinese 'allena' il cervello piu' dell'inglese
    Per ‘allenare’ il cervello, meglio parlare in cinese che esprimersi nella lingua di Shakespeare. Ricercatori britannici hanno infatti scoperto che chi ascolta un discorso in mandarino usa entrambi gli emisferi cerebrali, mentre con l’inglese se ne impiega solo uno. Un risultato che potrebbe aiutare a comprendere meglio i meccanismi alla base dell’apprendimento del linguaggio, ma soprattutto contribuire a svilluppare metodi per re-insegnare alle persone a parlare dopo un ictus o un danno cerebrale. Sophie Scott e i suoi colleghi del Wellcome Trust hanno sottoposto a scanner cerebrale un gruppo di persone che parlavano cinese o inglese. Cosi’ hanno scoperto che il lobo temporale sinistro si attiva quando chi parla inglese ascolta qualcuno esprimersi in questa lingua. Nel caso del cinese, invece, ad ‘accendersi’ sono entrambi i lobi temporali degli ascoltatori. ”Chi parla diversi linguaggi usa il cervello in modo differente per decodificare le parole – spiega la Scott – In questo modo io ho verificato alcune teorie in materia”. Il mandarino e’ notoriamente una lingua ostica da imparare: a differenza dell’inglese e di molte lingue occidentali prevede intonazioni diverse per dare a particolari parole (apparentemente identiche) significati completamente dissimili. Ad esempio, la parola ‘ma’ puo’ significare madre, ma anche cavallo, megera o canapa. Secondo i ricercatori e’ proprio l’intonazione a rendere necessario l’uso di entrambe le aree del cervello per attribuire a una parola il significato corretto. Il lobo temporale destro, infatti, normalmente e’ associato alla comprensione di musica e toni. ”Sembra che la struttura del linguaggio che impariamo da piccoli – dice l’esperta alla Bbc online – influisca sulla struttura del cervello che si sviluppa per decodificare le parole. E non a caso i madrelingua inglesi trovano straordinariamente difficile imparare il mandarino”.
  • Imparare il cinese fa bene al cervello: provare per credere
  • Avvicinarsi alla Cina e alla lingua cinese, di Federico Madaro
  • Scientists Claim Learning Chinese Makes You Smarter
 
CORSI
Vengono insegnati sia lo scritto che il parlato.
Ogni lezione è divisa in due moduli da 90 minuti: uno di lingua e uno di lettorato con insegnante di madrelingua.
E' possibile, già al primo anno sostenere l'esame di livello HSK. Per approfondire l'argomento vedi la pagina dedicata.

I nostri punti di forza:
- Il numero massimo di studenti nelle nostre classi è di 10. Solo con classi così poco numerose è possibile fare pratica nel modo migliore.
- Fin dall'inizio un modulo di 90' ogni settimana sarà con un insegnante di madrelingua.
- Il programma, nelle diverse fasce orarie, viene portanto avanti parallelamente. Quindi è possibile, nel caso si manchi una lezione, recuperare in altro orario.
- L'esperienza. centrOriente  organizza con successo corsi di Lingua cinese dal 1981.

LEZIONI INTRODUTTIVE ALLA LINGUA CINESE. GRATUITE.

Giovedì 14 gennaio 2016, ore 18.30.
Presso centrOriente, Lungo Po Antonelli 177, Torino

PER PARTECIPARE PRENOTARSI TELEFONICAMENTE (011.898.04.06) O TRAMITE MAIL (mail@tuttocina.it) O FAX (011.743.21.33). INDICARE NOME E COGNOME E RECAPITO TELEFONICO.

Orario e data prossimo corso

1° anno (principianti) - Calendario
1C - Giovedì 18.30-21.30 (inizio il 11 febbraio 2016). 
Docente: prof. Federico Madaro, docente di lingua cinese all'Università di Torino
Orario corsi già iniziati 1° anno (principianti) - Calendario
1A - Lunedì 18.30-21.30 (iniziato 2 novembre 2015). 
1D - Sabato 9.30-12.30 (iniziato il 7 novembre 2015) - c/o libreria Bodoni /Spazio B, Via Carlo Alberto 41/g. 

E' POSSIBILE SOSTENERE L'ESAME HSK 1° LIVELLO
2° anno - Calendario
2A. Mercoledì 18.30-21.30 (inizio 4 novembre 2015)
2B. Sabato 9.30-12.30 (inizio 7 novembre 2015)
Totale 78 ore
E' POSSIBILE SOSTENERE L'ESAME HSK 2° LIVELLO
3° anno - Calendario
3A. Lunedì 18.30-21.30 (inizio 2 novembre 2015)
Totale 78 ore
E' POSSIBILE SOSTENERE L'ESAME HSK 3° LIVELLOa
4° anno - Calendario
4A. Sabato 9.30-12.30 (inizio 7 novembre 2015)
Totale 78 ore
5° anno - Calendario
5A. Giovedì 18.30-21.30 (inizio 22 ottobre 2015)
Totale 84 ore
Perfezionamento nella traduzione dall'italiano al cinese
Giovedì 20-22 (inizio il 22 ottobre 2015)
Totale 60 ore

In 30 lezioni serali di due ore ciascuna, il docente (prof. Federico Madaro - Università di Torino) analizzerà vari aspetti fondamentali nella traduzione dall'italiano al cinese, toccando argomenti generali, quali il rapporto tra tempi verbali e aspetti verbali o il confronto tra le strutture sintattiche del cinese e dell'italiano, e argomenti più specifici di carattere lessicale. Le lezioni si articoleranno in due parti:

1a parte (30 min.): ripasso e ripetizione degli esempi studiati nella lezione precedente;
2a parte (90 min.): analisi del nuovo argomento ed esercitazioni.

Il materiale del corso, costituito dagli elenchi di frasi analizzate durante le lezioni, verrà distribuito in aula all'inizio di ogni lezione.
Docenti Dr. Mauro Pascalis (direttore del Centro), dr. Federico Madaro (docente di lingua cinese presso l'Università di Torino), dr. JIA Xibin
Libro di testo 1° anno:
1.
"Il cinese per gli italiani", Corso base, di Federico Masini et al., Ed. Hoepli. Costo € 30
2. Dispensa di fonetica con CD. Costo 5 €
Dizionario consigliato:
2° anno:
"Il cinese per gli italiani", Corso base, di Federico Masini et al., Ed. Hoepli. Costo € 30
"Il cinese per gli italiani", Corso intermedio, di Federico Masini et al., Ed. Hoepli. Costo € 30
3° anno:
"Il cinese per gli italiani", Corso intermedio, di Federico Masini et al., Ed. Hoepli. Costo € 30
4° anno:
"Il cinese per gli italiani", Corso intermedio, di Federico Masini et al., Ed. Hoepli. Costo € 30
Programma Argomenti trattati al 1° anno (Il cinese per gli italiani vol. 1 - lezz. 1-15): fonetica e sistema di trascrizione pinyin, scrittura dei caratteri (radicali, fonetiche, ordine dei tratti), uso del dizionario, frase interrogativa, pronomi interrogativi, verbo essere, determinazione nominale, avverbi, predicato verbale, numeri, determinanti di tempo, verbi in serie, verbo avere/esserci, verbi di moto, verbo di esistenza “zai”, raddoppiamento dei verbi, classificatori, verbi modali ausiliari, predicati aggettivali, frasi a predicato nominale, particella modale “le”, preposizioni. Il corso viene svolto per metà da un insegnante italiano, per la parte di lingua (elementi di base, grammatica, sintassi, civiltà), e per metà da un insegnante di madrelingua, per la parte di lettorato (esercitazioni e conversazione). Particolare spazio viene dato alla comprensione orale e alla conversazione, sin dalle prime lezioni.

2° anno (Il Cinese per gli italiani col. 1 lezz. 16-20 e vol. 2 lezz. 1-6: continuazione dell’apprendimento delle nozioni grammaticali e strutture sintattiche. Espressioni di tempo, verbi a doppio oggetto, preposizione “gei”, l’aspetto del verbo, l’aspetto puntuale, i localizzatori, frasi a perno, complemento di grado, verbi a oggetto interno, frase relativa, particella modale “le”, particella aspettuale “le”, avverbi “jiu” e “cai”, particella aspettuale “guo”, struttura “shi … de”, particella aspettuale “zhe”, frasi di esistenza, complemento di risultato, complemento di durata, i classificatori verbali. Comprensione orale e scritta, conversazione. Elementi di cultura cinese.

3°-4° anno (Il Cinese per gli italiani vol. 2 lezz. 7-20): completamento dello studio delle nozioni grammaticali e strutture sintattiche.
Struttura con la preposizione “ba”, complemento direzionale semplice e complesso, indicazione del futuro prossimo, complemento potenziale, frasi passive, frasi comparative, uso figurato dei complementi direzionali complessi, uso figurato dei pronomi interrogativi. Comprensione orale e scritta, conversazione. Traduzioni.

Alla fine del triennio di base (230 ore) lo studente è in grado di sostenere una conversazione relativa ad un argomento di ambito non specialistico, riuscendo anche a leggere e tradurre semplici testi. Il numero di parole che verranno studiate è di circa 1500.

Perfezionamento nella traduzione dall'italiano al cinese (novità)
Programma:
1. Tradurre i tempi verbali: il presente
2. Tradurre i tempi verbali: il futuro
3. Tradurre i tempi verbali: il passato
4. Finestra lessicale: tutto e tutti
5. Agente e paziente: chi compie l’azione e chi la subisce
6. Un po’ di sintassi: frasi coordinate
7. Un po’ di sintassi: frasi subordinate di tempo
8. Finestra lessicale: sempre e mai
9. Come esprimere l’enfasi I
10. Come esprimere l’enfasi II
Informazioni e Sede corso Centroriente - Lungopo Antonelli 177 - 10153  TORINO
Tel. 011.898.04.06
VEDI MAPPA
e-mail: corso@tuttocina.it 

Libreria Bodoni / Spazio B, Via Carlo Alberto 41/g, Torino.
(solo corso del sabato 9.30-12.30)

Costo annuale 1°-2°-3°-4° anno
Pagamento integrale all'iscrizione: € 500 + € 30 di iscrizione
Pagamento rateale: € 530 + € 30 iscrizione (€ 70 + €70x7 mensilità da pagare con RID bancario)
Scoto €30 per iscrizioni entro il 18 dicembre

5° anno
Pagamento integrale all'iscrizione: € 510 + € 30 di iscrizione
Pagamento rateale: € 560 + € 30 iscrizione (€ 100 + €70x7 mensilità da pagare con RID bancario)a

Perfezionamento
Pagamento integrale all'iscrizione: € 420 con classe di 5 persone, € 500 con 4 persone, € 680 con 3 persone (+ € 30 di iscrizione)
Pagamento rateale: +40€

Per il pagamento con RID bancario presentare all'iscrizione anche il Codice Fiscale e il codice IBAN del proprio conto corrente bancario. L'addebito mensile sarà automatico per il numero di rate previsto.

Iscrizioni
I moduli da compilare al computer, stampare, firmare e inviare via e-mail o fax:

a. Modulo iscrizione con pagamento rateale 1°-2°-3° anno
b. Modulo iscrizione con pagamento rateale 4°-5° anno e perfezionamento
c. Modulo iscrizione con pagamento per intero a inizio corso 1°-2°-3° anno
d. Modulo iscrizione con pagamento per intero a inizio corso 4°-5°anno e perfezionamento

e. Istruzioni per la compilazione dei moduli di iscrizione

CORSI INDIVIDUALI O DI GRUPPO SU RICHIESTA
Possono essere richieste lezioni individuali o corsi di gruppo (anche per aziende) di lingua cinese nel corso di tutto l'anno, in giorni e orari da concordare.
 

 

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014